LA BATTAGLIA DEI CAMPI RAUDI – 30 LUGLIO 101 a.C.

Nel corso dei primi secoli prima della nascita di Cristo, i celti erano in declino. Ciò diede impulso a migrazioni di germani verso i territori un tempo occupati dalla cultura celtica.

Roma, temendo che la migrazione potesse colpire i suoi territori e quelli alleati, decise di intervenire per fermare il flusso di genti.

Guidati dal console Gaio Mario, i romani sconfissero una coalizione composta da cimbri, teutoni ed Ambroni, massacrando qualcosa come 140.000 persone presso l’attuale città di Vercelli.

A cosa è dovuta tale carneficina? I popoli germanici stavano migrando, dunque viaggiavano con le rispettive famiglie. Una volta morti gli uomini, i soldati romani si avventarono sulle donne e i bambini, sterminandoli, e compiendo un vero e proprio genocidio.

La battaglia ebbe tuttavia conseguenze importantissime. Pose fine all’invasione germanica, ma segnò anche l’inizio della rivalità tra Silla e Caio Mario. Una divergenza che porterà Roma alla guerra civile.

Rilevante e segno premonitore per il futuro fu il fatto che sia Silla che Mario disobbedirono al senato.

Prima Mario, il quale ordinò che tutte le legioni italiche fossero dichiarate romane senza il consenso dei senatori, poi Silla, famoso per aver infranto il divieto secolare che impediva alle truppe di stanziarsi entro le mura della città.

Advertisements

4 pensieri su “LA BATTAGLIA DEI CAMPI RAUDI – 30 LUGLIO 101 a.C.

      • Ribadisco un concetto molto semplice: Gli storici antichi citarono Raudio e Campi Raudii. Plutarco 200 anni dopo scrisse in greco, la sua lingua Berchella. Nacque il luogo comune di Vercelli. Vercelli con la battaglia dei Cimbri non c’entra niente. NIENTE. Gli studiosi e alcuni storici affidandosi alla volgarizzazione dal greco in italiano ( prima in latino ) scrissero Vercelli….Berchella era un luogo da me identificato nel Mantovano, dove esistono anche altre testimonianze toponomastiche inconfutabili. La storiella poi del Toce che deriva dasll’ Atisone di Plurtarco poi è patetica.l’Atirone di Plutarco esiste ancora ed ora è conosciuto come Osone ( durante la presenza dei Longobardi è citato nel 760 come Alisone ). I Cimbri entrati dalle alpi tridentine si erano stabiliti nella Venezia, probabilmente sulle colline moreniche a sud del Garda ( Valeggio Custoza )
        Qui si erano incamminati lungo la Postumia che attraversa il territorio. La Battaglia avvenne tra Valeggio sul Mincio e Bedriacum. Un tartto della via Postumia di circa venti chilometri. Qui ( guarda caso ) esiste una località che è detta fin dalla antichità CIMBRIOLO. Poco distante un insediamento terramaricolo è denominato BELLANDA (da bellum = battaglia ). sempre a pochi km vi è la località Mariana ( che gli storici locali fanno derivare dal console Gaio Mario ). Durante gli scavi della terramare della Bellanda vennero alla luce alcune migliaia di proiettili in uso ai frombolieri. Questo testimonierebbe che nellazona ci fu una battaglia che coinvolse l’esercito romano. Smpre nel territorio una località che è dett Bodriaco, sembrerebbe derivare il suo nome da Boioriaco ( re dei Cimbri )……….quelli che all’iniziao sembravano semplici indizi ( anche se numerosi ) ora possonoi essere ritenute prove. Vercelli e ancor meno Rovigo non hanno mai visto i Cimbri. Il mantovano al contrario offre prove inequivocabili:
        RODIGO ( Raudio ), MARIANA ( castrum di Mario ) CIMBRIOLO (Cimbri ),La Bellanda che testimonia una cruenta battaglia con la presenza dei frombolieri. Bodriaco ( Boioriaco/ Boiorige ) e molto importante la individuazione dle fiume ATISONE 8 in passato Alisone e oggi Osone )…..Tre eserciti di oltre trecentomila soldati si potevano muove solamente lungo una strada consolare, per l’appunto la Via Postumia.

        Mi piace

  1. Plutarco citò la località di BERCHELLA. Purtroppo ci fu chi confuse Berchella con Vercelli. Un errore, facilmente dimostrabile. 1) le fonti latine di poco posteriori alla battaglia citano CAMPI RAUDII e RAUDIO
    Duecento anni dopo Plutarco indicò Berchella…..e chi tradusse fi fidò di una assonanza…….SICURAMENTE Plutarco non intendeva citare Vercelli, tanto meno un altro luogo del Piemonte per due semplici motivi. I Cimbri erano nella Venezia e nessuna fonte antica dimostra o ipotizza una loro presenza nel Piemonte. In greco doveva essere scritto con all’inizio il dittongo Ou anzichè la beta. Strabone e Claudio Ptolomeo, attenti geografi e cartografi citarono la città piemontese, in un altro contesto. In ambedue i casii, alcuni decenni prima di Plutarco ( Strabone ) e alcuni decenni dopo, Claudio Ptolomeo scrissero Vercelli in un modo diverso: Ouerchella. Il luogo comune e la traduzione dello scritto desta molta perplessità. Senza alcun motivo si scelse la traduzione : apud Vercellae…
    Da ultimo lo studio da me condotto identifica, senza ombra di dubbio che la battaglia avvenne nel Mantovano, lungo la Postumia. Cimbriolo, Mariana, Bellanda, La Chella e la Barisella, Rodigo ( la vera Raudio ), la individuazione, senza ombra di dubbio del fiuke citato dallo stesso Plutarco. Fiume che attraversava il campo della battaglia. In epoca longobarda ( 761 d.C.) citato come Alisione.
    Tutte le altre proposte esposte da numerosi studiosi contengono inesattezze, invenzioni e manipolazioni varie…Assonanze, dubbiose interpretazioni di documenti antichi…tante località che Iniziano per R vengono fatte derivare da Raudio……Rho, Robbio……ecc… VENTI INDIZI, tre chiare prove…..CIMBRI(olo). Mariana ( castra ) Bellanda ( battaglia ) la strada Postumia che attraversa insieme al fiiume Atisone……….( oggi Alisione). Ripeto: sia la Postumia che il fiume attraversano il campo di battaglia identificato, proprio come accennò il biografo Plutarco. La importante prova del ritrovamento di miglia di proiettili usati da frombolieri, e sicura e documentata la presenza dei frombolieri inseriti nelle truppe ausiliarie , dopo la conquista di Metello Balearico che aveva al suo seguito il generale Gaio Mario. I frombolieri sono citati dagli storici prima in Numidia e poi alle Aquae Sestie e ai Campi Raudii……La prova del nove ( in questo caso )

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...