La resa del Giappone e la fine della seconda guerra mondiale. è il 14 agosto del 1945.

Dopo quasi 6 anni di combattimenti e 55 milioni di morti, si concludeva il conflitto più sanguinoso della storia dell’uomo.

il 14 agosto del 1945, in seguito all’invasione della Manciuria da parte dei sovietici e ai devastanti attachi atomici su Hiroshima e Nagasaki, l’imperatore Hiroito decise di accettare le condizioni di pace imposte dagli Stati Uniti. Resa incondizionata in cambio del mantenimento della propria figura come autorità centrale del paese. La resa provocò un grande shock nel paese; ufficiali ma anche semplici cittadini decisero di suidarsi per evitare l’onta della sconfitta.

Al contrario di quello che era avvenuto con la resa della Germania, non tutte le forze nipponiche si arresero immediatamente. Spesso molti reparti erano rimasti isolati dalla madrepatria e non ricevettero mai la comunicazione della resa. A riprova di ciò il fatto che le operazioni di rientro si conclusero ben 6 anni dopo la fine del conflitto, nel 1951. Alcuni uomini furono ritrovati negli anni 70, ancora convinti che la guerra stesse continuando.

Considerata da alcuni come il semplice proseguimento della Grande Guerra, il secondo conflitto  mondiale cambiò per sempre il mondo. Le nazioni europee si suicidarono politicamente ed economicamente, portando il continente europeo a perdere il primato sul mondo, mentre altre due potenze si ersero a principali attori internazionali: USA ed URSS. Fu l’ultimo conflitto basato sugli eserciti di massa;da in quel momento in poi le forze militari cominciarono ad appoggiarsi su effettivi numericamente limitati ma altamente addestrati, mentre faceva la sua comparsa un’arma destinata a rivoluzionare la politica e l’intero modo di combattere i conflitti: la bomba atomica. Con essa il mondo non potè più dirsi lo stesso. La guerra diventata impossibile, seppure a prezzo del rischio di un annientamento totale del globo in caso di fallimento della diplomazia ( e della ragione).

Il vento della guerra fredda aveva cominciato a spirare..

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...