Scoperta l’identità di Jack lo Squartatore

Si tratta di uno degli enigmi più famosi della storia. Il killer seriale che nella Londra vittoriana mieté numerose vittime riuscendo sempre a farla franca avrebbe finalmente un nome; dopo 126 anni il test del dna avrebbe incastrato un immigrato polacco, Aaron Kominski, giovane barbiere di 23 anni.

Il suo nome già all’epoca  era comparso nella lista dei sospettati dalla polizia. Vi era finito soprattutto per via del suo odio viscerale per le donne, tuttavia non furono mai trovate prove evidenti della sua colpevolezza. Come è stato possibile risalire al colpevole? Grazie ad uno scialle, miracolosamente arrivato fino a noi senza mai essere stato lavato. Del killer si sa però che morì impunito, nel 1899, in un manicomio dopo aver contratto la cancrena a una gamba. 

fonte:

http://www.lastampa.it/2014/09/07/esteri/svelata-lidentit-di-jack-lo-squartatore-incastrato-anni-dopo-dal-test-del-dna-nGflrPDB9lgRSVm0n1iWKI/pagina.html

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...