Scoperte due cariatidi nella tomba greca di Amphipolis

I recenti ritrovamenti forniscono ulteriori prove per chi sostiene che si tratti della tomba di Alessandro Magno, tuttavia finchè gli archeologi non riusciranno ad entrare nella camera funeraria non si potrà dire l’ultima parola.

Le due cariatidi, statue femminili, sorvegliano l’ingresso e le loro braccia si incrociano ad impedire simbolicamente l’ingresso. Le sculture in marmo, che recano tracce di vernice rossa e blu indossano tuniche con maniche lunghe e orecchini. Il volto di una delle figure sopravvive quasi intatto, mentre frammenti di parti delle mani e delle dita sono stati trovati nel terreno. Un blocco di marmo rettangolare decorato con rosette e vernice blu, rosso e giallo è stato anche scoperto nella parte inferiore della volta. Secondo un’altra teoria potrebbe contenere i resti di una regina macedone.

fonte: http://www.archaeology.org/news/2496-140908-greece-caryatids-amphipolis

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...