Le 10 macchine da guerra più bizzarre della seconda guerra mondiale

La seconda guerra mondiale fu un conflitto dove l’industria operò strettamente al fianco dell’esigenze belliche, ancora di più rispetto al primo conflitto mondiale. Moltissime furono le invenzioni operate nel campo bellico, alcune piuttosto strane.

1- Portaerei di ghiaccio, le “Bergship”

berg1

Ne fu realizzato un piccolo prototipo ((9 metri x 8) in Alberta , Alaska, tuttavia l’eccessivo costo e le difficoltà tecniche di realizzazione portarono nel 1943 alla conclusione che il progetto fosse infattibile.

Le navi sarebbero dovute essere usate nell’Atlantico, per combattere contro i sottomarini tedeschi che avevano ingaggiato una dura lotta contro i rifornimenti destinati alla Russia e all’Inghilterra.

2- I Goliath, piccoli carri teleguidati.
goliath-1024x785

Inventati dai tedeschi, riuscivano a trasportare dai 60 ai 100kg di esplosivo. Venivano usati soprattutto per la demolizione di edifici e ponti, ma anche per attaccare carri armati nemici e gli assembramenti di fanteria.

Ne furono prodotti più di 7000 esemplari, tuttavia l’alto costo e la bassa velocità ne minavano l’efficacia cosicchè non possono essere definiti come vera e propria arma segreta della Wehrmacht.

La sottile corazza li rendeva inoltre poco resistenti alle difese anticarro.

3-  La bomba pipistrello.

batbomb-1024x748

Non si tratta di una simpatica definizione, ma di una descrizione veritiera. Inventata da un dentista, Lytle S. Adams, fu sviluppata negli Stati Uniti.

l’Idea era di inserire al suo interno dei pipistrelli alla quale sarebbe stato legato dell’esplosivo collegato ad un timer. I pipistrelli si saremmo insomma diffusi nella città ed avrebbero creato il massimo caos possibile. L’idea venne abbandonata poichè si capì che il progetto non sarebbe stato realizzabile prima del 1945.

4 – Il pallone di fuoco

ballonboom (1)

Un semplice pallone riempito di idrogeno e contenente bombe incendiare. Disegnato come arma economica, avrebbe dovuto operare sopra i cieli del Nord-America (Canada e Stati Uniti).

Sebbene fossero inefficaci, avevano un ottimo potenziale psicologico nonchè di distruzione.

5 – Il carro armato di Bob Semple

bob

Venne ideato da un ministro neozelandese, Bob Semple, all’inizio del secondo conflitto mondiale.

Si trattava tuttavia di un semplice trattore rinforzato con qualche lastra d’acciaio e dotato di alcune mitragliatrici. Non fu mai prodotto su larga scala; al contrario il prototipo fu riconvertito in trattore dopo aver creato non poca ironia nel paese.

6- Bachem Ba 349
natter-1024x764

Si trattava di un intercettore, simile ai missili di superficie-aria inventati da Bachem.

L’aereo non era dotato di motore ne di carrello. L’atterraggio non era infatti previsto. Al contrario il pilota era dotato solo di paracadute, da usare dopo la perdita di spinta. Ne furono prodotti più di 30 ma solo uno venne lanciato nel marzo del 1945.

Durante il primo test di lancio, il pilota a bordo tuttavia morì e il progetto fu abbandonato.

7- Il cannone V-3

v31

Non un arma difensiva od offensiva, ma un’arma di rappresaglia. Così gli stessi alti comandi tedeschi vollero chiamare il super cannone V-3. (dal tedesco  Vergeltungswaffe 3- rappresaglia).

Era in grado di sparare proiettili fino ad una distanza di 165 chilometri, tanto che fu usato per colpire dalle coste francesi Londra. Non appena seppero dell’esistenza del sito, gli alleati bombardarono a più riprese la zona, poi abbandonata dai tedeschi per via dell’avanzata di terra.

Curiosità: durante una delle operazioni aeree nella zona morì il fratello maggiore del futuro presidente Kennedy.

8 – Il super carro armato Landkreuzer P.100 Ratte

ratte-1024x623

Pesante 1000 tonnellate, ovvero quanto 5 carri Panzer VII messi insieme, era talmente grande che a bordo sarebbero stati installati cannoni navali. Hitler si innamorò del progetto ed ordinò la sua realizzazione.

Albert Speer, architetto del Reich considerò però l’opera come irrealizzabile per via dell’eccessivo peso e non ne venne mai realizzato neppure un esemplare

9-  La jeep volante – Hafner Rotabuggy

Hafner-Rotabuggy-Flying-Jeep

Si trattava da come potete capire, da una jeep dotata di un’elica che avrebbe permesso al mezzo di sollevarsi da terra.

Necessitava di due guidatori, uno come pilota della Jeep e l’altro per comandare il mezzo in fase di volo.

La costruzione degli alianti-trasportatori rese tuttavia obsoleto il progetto nato nel 1942.

10 – La bomba alle pulci

10381111

Nel 1940 i giapponesi lanciarono in Cina bombe contenenti pulci; queste erano infettate con peste bubbonica. Il loro scopo ovviamente uccidere più persone possibili.

Articolo di Stefano Borroni

fonte: http://www.heritagedaily.com/2014/11/10-bizarre-war-machines-from-world-war-two/105624

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...