Cina, ritrovato cimitero del III secolo d.C. sulla via della seta

KUCHA, CINA – Lungo l’antica Via della Seta, nella Cina nordoccidentale, è stato portato alla luce un cimitero vecchio di oltre 1700 anni. Sette delle dieci tombe sono larghe strutture costruite in mattoni, una delle quali contiene statuette intagliate di creature mitiche. Le quattro creature rappresentano le stagioni e le parti del paradiso: sono la Tigre Bianca dell’Ovest, l’Uccello Rosso del Sud, la Tartaruga Nera del Nord e il Drago Azzurro dell’Est.

10406850_10152871662464795_9108416424347877766_n

Zhiyong Yu, direttore dell’Istituto Archeologico dello Xinjiang, sostiene che le tombe probabilmente furono costruite per persone abbienti, ma sono state depredate già in tempi remoti, infatti non sono stati trovati materiali preziosi.
Dalle analisi dei resti ossei è reso noto che le tombe furono utilizzate più volte.
Grazie alla letteratura Cinese sappiamo inoltre che Kucha era chiamata inizialmente Qiuci ed era una potente città-stato nei territori delle Frontiere Occidentali.

Articolo di Giulio Garlaschi

fonte1: http://archaeology.org/news/2731-141124-china-silk-road-tomb

fonte2: http://www.livescience.com/48878-ancient-silk-road-cemetery-discovered.html

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...