Alcuni reperti distrutti a Ninive dall’Isis erano repliche

Tutto il mondo ha visto le tragiche ed odiose immagini provenienti da Mosul; la furia devastatrice del gruppo terrorista ha colpito ancora una volta il mondo dell’arte. Non togliendo nulla però alla violenza e all’inutilità del folle gesto, pare che tuttavia non tutte opere distrutte fossero originali, bensì delle repliche in gesso.

Seppure siano andati persi molti manufatti originali, come lamassu, un toro alato con volto umano, non tutti i reperti erano originali. Scrive “Il Giornale”:

“Eleanor Robson, professoressa di Storia del Vicino Oriente antico al British Institute for the Study of Iraq, ha detto alla Bbc che alcuni dei manufatti sarebbero “repliche moderne”. E ne è convinto anche Mark Altaweel, dell’Istituto di archeologia dell’University College di Londra. Ciò non toglie, ha messo in chiaro la Robson, che senza dubbio sono stati distrutti pezzi unici di almeno due civiltà mesopotamiche.”

Articolo di Stefano Borroni

fonte:http://www.ilgiornale.it/news/mondo/mosul-cosa-andato-perduto-nel-museo-devastato-dallisis-1099574.html

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...