Spagna: vandali distruggono un mosaico romano del II secolo.

Situato a Siviglia, Andalusia, era conosciuto come Annus e faceva parte di un piccolo gruppo di mosaici unici del loro genere, due dei quali presenti nel nostro paese.

Scoperto circa 10 anni fa nel sito El Picadero, il mosaico includeva la raffigurazione di una persona giovane la quale vista dalla parte apposta appariva al contrario come una figura anziana. Uno degli intrusi è stato immortalato dalle telecamere di sicurezza mentre scavalca la recinzione di protezione ed in seguito resta all’interno del sito per 40 minuti. Durante questo lasso di tempo danneggia gravemente il mosaico, distrugge alcune colonne e dissacra un cimitero di mori presenti in loco.

Gli archeologi si dicono comprensibilmente arrabbiati e giudicano l’accaduto non come un atto vandalico ma bensì un gesto criminoso; è andato perduto infatti uno dei simboli maggiori dell’occupazione romana nella regione. L’atto riporta anche alla memoria la tragedia che si sta compiendo in queste settimane in Medio-oriente con la distruzione degli straordinari siti assiri da parte dell’Isis.

Il parco archeologico locale rimarrà nel frattempo chiuso per permettere le indagini sul triste episodio.

Articolo di Stefano Borroni

http://spanishnewstoday.com/brutal-vandalism-destroys-roman-mosaic-in-ecija_21048-a.html?Banner=56#.VQgj1uG8p1z

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...