CAMPO DI BATTAGLIA DI GIULIO CESARE SCOPERTO NEI PAESI BASSI

Gli archeologi affermano che la datazione al carbonio delle antiche armi trovate a Kessel provano che il dittatore Romano guidò un massacro di tribù germaniche sul suolo olandese.

Gli archeologi dichiarano anche di aver trovato delle prove che evidenziano come Giulio Cesare mise piede in quelli che oggi sono i Paesi Bassi, distruggendo due tribù germaniche in una battaglia che lasciò circa 150’000 persone morte.

Le tribù furono massacrate nello scontro con i Romani nel 55 a.C. nel sito di battaglia di Kessel, nel sud della provincia di Noord-Brabant e più precisamente attorno alla città di Oss.

Cesare_dopo_Gallia_50_a.C._jpg

Roma dopo la conquista della Gallia, ottenuta da Cesare (50 a.C.)

Scheletri, punte di lance, spade ed elmi sono stati dissoterrati nel sito questi ultimi trent’anni. Ma ora la datazione al carbonio, assieme ad altre analisi storiche e geochimiche hanno provato che gli oggetti risalgono al I° secolo, secondo quanto detto dalla “Vrije Universiteit Amsterdam”,
l’Università di Amsterdam.

“E’ la prima volta che la presenza di Cesare e i suoi soldati sul suolo olandese è stata esplicitamente provata,” ha detto Nico Roymans, un archeologo legato agli scavi nell’area.

Le due tribù, gli Usipeti e i Tencteri, vennero da un’area ad Est del Reno e chiesero all’imperatore romano (definito così da Svetonio) di essere protetti. Pare fossero braccati da un’altra popolazione germanica, i Suebi. Ma il dittatore si rifiutò e ordinò alle sue otto legioni e alla cavalleria di annientarli, ha riferito l’università.

Cesare scrisse di questa battaglia nel suo “Commentarii de Bello Gallico”, ma il luogo esatto era rimasto un mistero fino ad ora. L’imperatore riporta di aver distrutto le tribù, il che avrebbe significato qualcosa come 400’000 morti, ma l’Università di Amsterman è più propensa a credere che
si trattasse di una cifra tra le 150’000 e le 200’000 persone.

Articolo di Lorenzo Naturale

FONTI:

http://www.nltimes.nl/…/julius-caesar-battlefield-discover…/

http://www.theguardian.com/…/julius-caesar-battlefield-unea…-
netherlands-dutch-archaeologists?CMP=twt_a-science_b-gdnscience

Annunci

5 pensieri su “CAMPO DI BATTAGLIA DI GIULIO CESARE SCOPERTO NEI PAESI BASSI

  1. È vero che Svetonio lo colloca nella sua opera, ma quella è la “Vita dei Cesari” tuttavia è storicamente accettato che il sistema imperiale è stato “creato” da Ottaviano e mi pare etimologicamente scorretto parlare di Cesare come di Imperatore. Che lo facciano dei giornalisti olandese passi, ma gli studiosi dell’Università di Amsterdam citano soltanto Cesare, non riferendosi mai a lui come imperatore.
    Cordialità e buon lavoro.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...