2015: le foto più significative dell’anno che si sta per concludere

Il 2015 sta per concludersi e un nuovo anno sta per iniziare.
Voltiamo lo sguardo indietro e ripercorriamo insieme le tappe principali, in Italia e all’estero, di questo 2015.

Gennaio

Il 2015 si è aperto all’insegna delle stragi e delle vittime per questioni religiose: tra il 3 e il 7 gennaio l’organizzazione terroristica nigeriana Boko Haram (traducibile come “l’istruzione occidentale è proibita“) ha ucciso più di 2.000 persone nello Stato del Borneo (massacro di Baga).

boko haram

Il 7 e il 9 gennaio l’Europa è sconvolta dall’attentato terroristico di Charlie Hebdo che ha causato 12 vittime, e del negozio kosher, il quale è costato la vita a 4 persone: la reazione della società civile è giunta due giorni dopo con la grande manifestazione alla quale hanno partecipato oltre 2 milioni di persone e i principali leader politici di vari Paesi.

La manifestazione di Parigi dell'11 gennaio, in seguito agli attentati di Charlie Hebdo e del negozio kosher

Il 12 in Croazia viene eletta la prima presidente donna, la 47enne Kolinda Grabar-Kitarović, che aveva sconfitto al ballottaggio l’uscente Ivo Josipović.

ucraina

Il 14 gennaio il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano rassegna le dimissioni e due settimane dopo viene eletto al suo posto il 74enne Sergio Mattarella, ex esponente della Dc. La sua elezione porterà alla rottura del cosiddetto “patto del Nazareno” tra Matteo Renzi, presidente del Consiglio, e Silvio Berlusconi, presidente di Forza Italia.

mattarella

Il 18 gennaio papa Francesco tiene una messa a Manila alla quale assistono più di 6 milioni di persone. La religione più diffusa delle Filippine è il cristianesimo (circa il 90%).

manila
Il 25 gennaio il leader greco di SYRIZA Alexīs Tsipras viene eletto primo ministro della Repubblica ellenica con il 36% dei voti, ottenendo 149 seggi in Parlamento, seguito da Nuova Democrazia e Alba Dorata.

Alexīs Tsipras, primo ministro greco

Lo stesso giorno avviene una strage nella città filippina di Mamasapano: gli scontri tra la polizia e le forze islamiche del Milf (Moro Islamic Liberation Front) e del Biff (Bangsamoro Islamic Freedom Fighters) provocano la morte di 67 persone.

filippine

Febbraio

Nel tentativo di porre fine agli scontri in Ucraina, iniziati nell’aprile 2014, il 12 febbraio viene firmato l’accordo di Minsk (per la seconda volta dall’inizio del conflitto), che prevede un immediato “cessate il fuoco” e il ritiro degli armamenti pesanti.

minsk

Tuttavia, dopo qualche giorno, gli scontri a fuoco tra Donetsk (filo-Russia) e le forze anti-separatiste riprendono. Nella foto si possono vedere manifestazioni politiche nella Repubblica di Donetsk.

Manifestazioni politiche nella Repubblica di Donetsk

Il 14 febbraio le forze jihadiste dello Stato islamico di Siria e Iraq (Isis) occupano la città di Sirte, nel nord della Libia. Due giorni dopo l’esercito egiziano avrebbe iniziato a bombardare le postazioni dell’Isis sul territorio libico, dopo che l’esercito islamico aveva decapitato 12 cristiani copti, pubblicando le immagini un video.

isis
A poco più di un mese da Charlie Hebdo, l’Europa torna nuovamente nel panico con gli attentati terroristici di Copenaghen del 14 e del 15 febbraio in una sinagoga e in un centro culturale, nei quali perdono la vita 2 persone.

Copenaghen, spari durante evento su libertà di espressione

Marzo

All’inizio del mese di marzo proseguono le devastazioni dell’Isis in Medio Oriente con la distruzione dei siti archeologici iracheni di Hatra, NimrudDur Šarrukin (5-8 marzo).

Iraq - Hatra - Marn Temple, 80 a.c.

A 50 anni dalla chiusura del Concilio Ecumenico Vaticano II, conclusosi nel 1965 sotto papa Paolo VI, papa Francesco annuncia la convocazione del Giubileo straordinario: dall’8 dicembre 2015 al 20 novembre 2016.

giubileo

Leone XIII inaugura l’Anno Santo 1900 il 24 dicembre 1899

Il 18 marzo il mondo assiste incredulo all’assalto terroristico al Museo Nazionale del Bardo di Tunisi, nel quale perdono la vita 24 persone (i feriti sono più di 40).

bardo

Il 24 marzo, la strage del volo Germanwings 9525: durante la rotta da Barcellona (Spagna) a Düsseldorf (Germania), precipita sulle Alpi francesi. In seguito alle indagini è emerso che il responsabile delle 150 vittime è stato Andreas Lubitz, il copilota del velivolo.

French gendarmes and investigators, seen in this picture released by the French Interior Ministry, make their way through debris from wreckage on the mountainside at the crash site of an Airbus A320, near Seyne-les-Alpes

Aprile

Il mese di aprile si apre all’insegna delle stragi terroristiche: il  2 il gruppo somalo di Al-Shabaab uccide 150 persone nel campus universitario di Garissa, nella parte orientale del Kenya.

KENYA-SOMALIA-UNREST

Il 18 aprile avviene l’ennesima strage nel Canale di Sicilia, ma questa volta il bilancio fa paura: le vittime accertate sono state 58 e 28 i superstiti, ma i dispersi sono oltre 800. E’ una delle più gravi tragedie marittime nel Mediterraneo nel XXI secolo.

naufragio

Il 25 aprile la terra trema a Lamjung, in Nepal: il terremoto di magnitudo 7.8 causa la morte di più di 8.500 persone e il crollo di edifici importantissimi, come la Torre Dharahara e parte della città di Katmandu.

nepal

La Torre Dharahara, prima delle terremoto

Il 29 aprile, infine, l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) dichiara che la rosolia è stata finalmente sradicata dall’America.

oms

Maggio

Il 1° maggio gli occhi di tutto il mondo sono rivolti su Milano: inizia l’Expo 2015, l’esposizione universale che sarebbe durata sei mesi, fino al 31 ottobre.

Il 2 maggio nasce Charlotte di Cambridge, figlia di William e Catherine Middleton. In linea di successione la piccola è quarta, dopo suo nonno Carlo, suo padre e suo fratello George.

charlotte

Il 9 maggio l’Organizzazione Mondiale della Sanità dichiara conclusa l’epidemia di Ebola in Liberia.

ebola

L’11 e il 12 maggio vengono stabiliti due record nel mondo dell’arte: tra i dipinti, “Les femmes d’Alger” di Pablo Picasso viene venduto all’asta per più di 179 milioni di dollari, mentre tra le sculture, “L’homme au doigt” di Alberto Giacometti viene venduto per 141 milioni di dollari.

picasso

“Les femmes d’Alger” di Pablo Picasso

Il 12 maggio la terra trema nuovamente nel sud-est asiatico: un terremoto di magnitudo 7.3 causa più di 200 morti in Nepal, in Cina, in India e in Bangladesh.

nepal 1

Il 27 maggio la Fifa (Fédération Internationale de Football Association) viene coinvolta dall’inchiesta condotta dall’FBI che porterà il presidente Joseph Blatter a rassegnare le dimissioni il 2 giugno.

Joseph Blatter, presidente della FIFA dal 1998

Joseph Blatter, presidente della FIFA dal 1998

Giugno

Dal 7 all’8 giugno si tiene a Garmisch-Partenkirchen, in Germania, il G-7, che vede la partecipazione di Stati Uniti, Giappone, Germania, Francia, Regno Unito, Italia e Canada.

g7

L’11 giugno Samantha Cristoforetti rientra sulla Terra dopo 200 giorni passati nello spazio. E’ la prima donna al mondo ad aver trascorso così tanti giorni in orbita.

Samantha Cristoforetti, prima donna italiana nello spazio

Prosegue l’avanzata dell’Isis in Siria che il 25 giugno conquista la città di Kobane, nella parte centro-settentrionale del Paese.

TURKEY-SYRIA-CONFLICT-KURDS

A tre mesi dalla strage del Bardo la Tunisia ripiomba nella paura, in seguito all’attentato terroristico dell’Isis sulla spiaggia di Sousse del 26 giugno, che provoca 39 morti e 38 feriti (contemporaneamente un altro attentato terroristico provoca 27 vittime in una moschea del Kuwait).

sousse

Lo stesso giorno gli Stati Uniti legalizzano i matrimoni fra lo stesso sesso.

casa bianca

Luglio

In estate scoppia il caso Grecia: il 5 luglio viene indetto un referendum sulle misure imposte dall’Unione europea (austerity). Il NO vince con il 61% dei voti.

grecia

Il 14 luglio Iran, Stati Uniti, Russia, Cina, Unione europea e Gran Bretagna siglano lo storico accordo sul nucleare, in base al quale l’Iran dovrebbe ridurre di 2/3 il numero delle centrifughe in grado di arricchire l’uranio e dovrebbe accettare l’ingresso nel Paese degli ispettori AIEA (Agenzia internazionale per l’energia atomica).

Festeggiamenti in Iran per l'intesa sul nucleare

Festeggiamenti in Iran per l’intesa sul nucleare

Il 18 luglio scoppia una bomba in un mercato di Baghdad, la capitale dell’Iraq. L’attentato terroristico, in seguiti rivendicato dall’Isis, provoca 115 morti e 50 feriti.

baghdad

Dopo 54 anni, il 20 luglio 2015 gli Stati Uniti tolgono l’embargo su Cuba (el bloqueo), con la riapertura delle relazioni commerciali e delle rispettive ambasciate a Washington e a L’Avana.

Lo storico incontro tra Obama e Raul Castro al Summit di Panama

Lo storico incontro tra Obama e Raul Castro al Summit di Panama

Il 23 luglio la Nasa (National Aeronautics and Space Administration) scopre Kepler-452 b, distante 1.400 anni luce dalla Terra. E’ il pianeta più simile alla Terra mai avvistato.

kepler

Agosto

Dopo la crisi del 1956, il Canale di Suez torna protagonista: il 6 agosto viene inaugurato il raddoppio del tratto di mare che unisce il Mar Mediterraneo con il Mar Rosso e l’Oceano Indiano.

Il Canale di Suez

Il 12 agosto una serie di terribili esplosioni in una fabbrica di materiale chimico a Tianjin, nella parte nord-orientale della Cina, provoca 115 morti e 800 feriti.

tianjin

Il giorno successivo, a solamente un mese di distanza dalla precedente tragedia, avviene un altro attentato terroristico nel centro di Baghdad: anch’esso rivendicato dallo Stato islamico, provoca 67 morti e 150 feriti.

baghdad 1

Nella capitale della Thailandia, a Bangkok, scoppia una bomba in centro città. Il bilancio finale è di 20 morti e 120 feriti. Come avrebbe in seguito dichiarato il ministro della Difesa Prawit Wongsuwong, l’obiettivo dell’attentato è stato quello di “danneggiare il turismo e l’economia thailandese“.

bangkok

Settembre

La cancelliera tedesca Angela Merkel annuncia la decisione di voler aprire le frontiere ai migranti per tentare di porre fine all’esodo degli immigrati verso l’Europa. Per questa decisione e per il ruolo svolto durante la crisi greca, la politica tedesca è stata nominata “personaggio dell’anno” dalla rivista Time.

-

Il regno di Elisabetta II è il più lungo di sempre: il 9 settembre 2015 la 63enne di Londra ha raggiunto quota 23.226 giorni di regno e ha eguagliato Vittoria (1837 – 1901). Il suo regno è il più lungo di tutta la storia britannica e il più lungo in assoluto di una regina.

Con 63 anni, 7 mesi e 3 giorni, Elisabetta II è la sovrana più longeva del Regno Unito

Il 10 settembre viene scoperto l’Homo naledi. L’incredibile ritrovamento nelle caverne del Sudafrica è un passo fondamentale nello studio dell’evoluzione umana.

homo naledi

L’attenzione dell’opinione pubblica torna in Grecia: il 20 settembre nella repubblica ellenica si tengono le elezioni anticipate, in seguito alla decisione di Alexīs Tsipras di dimettersi. Il partito di estrema sinistra SYRIZA, ottiene il 35% dei consensi.

tsipras 1

Il 21 settembre scoppia il diesel-gate. La fabbrica automobilistica tedesca Volkswagen è accusata di manipolazione sulle normative europee sull’inquinamento e di aver truccato i test anti-smog.

dieselgate

Il 28 settembre la NASA fa un annuncio sensazionale che sconvolge il mondo dell’astronomia: è dimostrato che su Marte è presente l’acqua. Dopo Mercurio, Venere e la Terra, Marte è il quarto pianeta in ordine di distanza dal Sole.

Marte, il pianeta rosso

Marte, il pianeta rosso

Ottobre

Il 10 ottobre la capitale turca, Ankara, viene coinvolta in un attacco terroristico suicida che porta alla morte di più di 100 persone e al ferimento di oltre 400.

ankara

La casa automobilistica italiana della Ferrari annuncia la decisione di quotarsi in Borsa, presso Wall Street. E’ il 21 ottobre.

ferrari

In contemporanea con la chiusura dell’Expo di Milano, il volo 9268 della compagnia aerea russa Metrojet, partito da Sharm el-Sheikh e diretto a San Pietroburgo, precipita nel Sinai egiziano, causando la morte di 224 persone. L’abbattimento è stato in seguito rivendicato dallo Stato islamico.

metrojet

Novembre

Ad inizio novembre si tengono in Turchia le elezioni parlamentari per eleggere i 550 membri della Grande Assemblea Nazionale. Il Partito per la Giustizia e lo Sviluppo di Ahmet Davutoğlu ottiene 317 seggi.

davutoglu

Il 5 novembre in Brasile crolla la diga Fundão nel paesino di Bento Rodrigues, nello Stato del Minas Gerais nella parte sud-orientale del Paese.
Il crollo della diga, costruita per contenere i residui dell’estrazione del minerale di ferro, è il più grande disastro ambientale nella storia del Brasile.

brasile

Il 7 novembre avviene lo storico incontro tra il presidente cinese, il 62enne Xi Jinping, e quello di Taiwan, Ma Ying-jeou. Le relazioni tra i due Paesi erano bloccate fin dal 1949, con la conclusione della guerra civile.

cina-taiwan

Il 12 novembre la città di Beirut, nel Libano occidentale, viene sconvolta da due attacchi terroristici in seguito rivendicati dall’Isis. Il bilancio è di 43 morti e oltre 180 feriti.

libano

Il giorno successivo alle stragi di Beirut l’Europa è sconvolta dagli avvenimenti di Parigi: dopo appena undici mesi dall’attentato di Charie Hebdo i nuovi attacchi nella capitale francese del 13 novembre si sono concentrati allo Stade de France (dove si stava disputando l’amichevole Francia – Germania), all’incrocio tra Rue BichatRue Alibert, alla Rue de la Fontaine au Roi, al Teatro Bataclan e alla Rue de Charonne.
Il tragico bilancio è di 137 morti e oltre 350 feriti.

Global Reaction To Paris Terror Attacks

Il 20 novembre la città di Bamako, capitale del Mali, è coinvolta nell’attentato terroristico all’hotel Radisson Blu. L’attacco, rivendicato dal movimento jihadista al-Murabitun, ha causato 21 morti.

mali

Il 24 novembre viene abbattuto un Su-24 russo al confine tra la Siria e la Turchia. L’episodio, ancora tutto da chiarire a causa delle diverse versioni fornite dai due Paesi, ha causato forti dissidi tra la Russia di Putin e la Turchia, membro della NATO dal 1950.

su-24

Dicembre

L’8 dicembre papa Francesco apre il Giubileo Straordinario della Misericordia. La manifestazione si conclude il 20 novembre 2016.

Jubilee of Mercy: opening of the Holy Door of Saint Peter's Basilica

Proseguono le devastazioni dello Stato islamico: l’11 dicembre il sito archeologico di Sabrata, fondato dai Fenci nel VII secolo a.C., viene occupato dai jihadisti dell’Isis.
Situata nella parte nord-occidentale della Libia, Sabrata è patrimonio dell’Unesco dal 1982.

sabrata

Il 12 dicembre si conclude la 21° conferenza sui cambiamenti climatici. Tenutasi a Parigi con la partecipazione di 196 Paesi, la COP21 si è posta come obbiettivo quello di limitare il riscaldamento globale a meno di 2° C. Ogni membro ha dato la propria disponibilità ad impegnarsi per limitare l’aumento della temperatura di 1,5° C.

cop21

Le elezioni politiche in Spagna del 20 dicembre per il rinnovo del Congresso dei Deputati e del Senato provocano una forte destabilizzazione a livello europeo: nessun partito raggiunge la maggioranza assoluta e saranno quindi necessarie coalizioni di governo per non dover tornare nuovamente alle urne.

spagna

Il giorno di Natale i primi ministri di India e Pakistan, Narendra Modi e Nawaz Sharif, si incontrano nella città pachistana di Lahore in un vertice a sorpresa. Le relazioni tra i due Paesi erano bloccate da più di 10 anni.

india

Qual è stato l’evento di quest’anno che vi ha più colpito? Sperando siano stati 12 mesi sereni, lo staff di Amanti della storia vi augura un buon 2016.

Advertisements

Un pensiero su “2015: le foto più significative dell’anno che si sta per concludere

  1. Pingback: La storia per immagini del 2016 | Amanti della storia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...