Alfred Hitchcock nelle vesti di attore: il cameo

Che cos’è un cameo, vi chiederete. La Treccani lo definisce come una “partecipazione speciale di un attore non protagonista a un film“: il maestro del brivido, Alfred Hitchcock amava inserirsi all’interno delle sue pellicole.
Da quella prima, casuale apparizione in «The lodger» (1926), il regista inglese compare in 38 film: come dichiarò nella celebre intervista con Truffaut, “oggi per permettere alla gente di vedere il film in pace mi preoccupo di farmi notare nei primi 5 minuti”.
Vediamo i 10 casi più interessanti.
1) «Rebecca – la prima moglie»

cameo 1

Nel film del 1940, tratto dall’omonimo libro di Daphne du Maurier, Hitchcock passa dietro alla cabina telefonica nella quale Jack Favell, interpretato da George Sanders, sta facendo una chiamata. E’ il minuto 123′.

2) «Io ti salverò»

cameo 2

E’ il 36′ minuto di «Spellbound», il film del 1945 distribuito in Italia come «Io ti salverò», quando un uomo esce dall’ascensore, nella hall dell’albergo dove risiedono John Ballantine (Gregory Peck) e Constance Petersen (Ingrid Bergman)..

3) «Notorious – L’amante perduta»

cameo 3

Nel capolavoro del 1946 diretto da Hitchcock e prodotto dalla RKO, il regista inglese appare durante la festa che si tiene nella villa di Alexander Sebastian, interpretato da Claude Rains.

4) «Nodo alla gola»

cinema

Nel film del 1948 che abbiamo analizzato nei precedenti episodi di #AmantiDelCinema, si può intravedere Alfred Hitchcock mentre cammina sul marciapiede, accanto ad una donna, nella prima inquadratura all’inizio della pellicola.

5) «Il delitto perfetto»

cinema

E’ il minuto 13′ del film realizzato nel 1954, quando Tony Wendice, interpretato da Ray Milland, mostra un foto di gruppo del collegio a Anthony Dawson, nei panni del personaggio di Charles Alexander Swann. Riconoscete qualcuno in basso a sinistra?

6) «La finestra sul cortile»

cinema

Nella pellicola diretta da Hitchcock nel 1954, è possibile individuare il grande regista mentre ricarica un orologio a pendolo, in casa del musicista, interpretato dall’attore statunitense Ross Bagdasarian.

7) «La donna che visse due volte»

cinema

E’ da poco iniziato il film che avrebbe poi ottenuto due nomination agli Oscar del 1959 quando un uomo passa per strada, vicino alla casa di Scottie, alias James Stewart. Si tratta, ovviamente, del nostro Alfred Hitchcock.

8) «Intrigo internazionale»

cinema

Al minuto 2′ di «Intrigo internazionale» (1959) appare Hitchcock, il quale non riesce a prendere l’autobus sul quale è salito Roger Thornhill, interpretato da Cary Grant.

9) «Psycho»

cinema

Tutti hanno visto uno dei capolavori assoluti della storia del cinema: «Psycho». Non tutti però potrebbero aver notato l’uomo con in testa un cappello da texano, davanti all’agenzia immobiliare in cui lavora Marion Crane (Janet Leigth).

10) «Gli uccelli»

hitchcock 1

All’inizio de «Gli uccelli» si può vedere Alfred Hitchcock mentre porta a passeggio due cani, uscendo dal negozio di animali domestici.

Annunci

2 pensieri su “Alfred Hitchcock nelle vesti di attore: il cameo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...