Aelfric: parole di un Nordeuropa importato nel Mediterraneo

Della lingua visigota abbiamo tracce minime, presenti solo in alcuni manoscritti iberici altomedievali. Tuttavia, essendo il gotico una lingua germanica come molte altre ancora oggi esistenti, ed essendo anche -in parte- la base del tedesco odierno, è possibile ricostruire (anche se probabilmente con un pizzico di fantasia) il modo in cui parlavano gli invasori barbarici della penisola iberica.

Vi presentiamo dunque gli Aelfric, in due loro brani. Testi in visigoto ricostruito presenti nelle descrizioni dei rispettivi video.

Buon ascolto!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...