Hitler non conquistò mai la Torre Eiffel

Vi siete mai chiesti per quale motivo non esistono foto di Adolf Hitler sulla sommità della Torre Eiffel, ma solamente ai piedi del monumento parigino insieme ai suoi collaboratori?

Siamo nelle ultime settimane del giugno 1940 e l’esercito tedesco ha completato l’occupazione della Francia. Ben resto il territorio sarebbe stato diviso in due parti: a sud la Repubblica di Vichy, affidata al maresciallo Philippe Pétain, e a nord la zona militare di occupazione.
Il 14 giugno la capitale francese viene occupata ed è in questo frangente che vengono scattate le famose fotografie che ritraggono Hitler ai piedi della Torre Eiffel, l’incredibile monumento costruito tra il 1887 e il 1889 in occasione dell’Esposizione universale di Parigi.

logo

Tuttavia, i tecnici francesi presero una particolare decisione che sarebbe passata alla storia: disattivarono gli ascensori e, in tal modo, costrinsero il Führer a salire i 1.665 gradini fino alla sommità.
Il guasto fu motivato dal fatto che, a causa della guerra in corso, era sostanzialmente impossibile trovare il pezzo di ricambio e Hitler rimase ai piedi della Torre Eiffel.
Poco dopo la partenza dei nazisti da Parigi, gli ascensori ripresero a funzionare…

Annunci

3 pensieri su “Hitler non conquistò mai la Torre Eiffel

  1. Interessante, non sapevo. Immagino che il fhurer abbia preferito altre angolazioni fotografiche per la sua propaganda e che abbia rinunciato a salire

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...