La storia per immagini del 2016

Un altro anno si sta per concludere. Dopo la storia del 2015, presentiamo i fatti principali che sono accaduto nei 12 mesi appena trascorsi.

Gennaio

Il 2 gennaio un gruppo di detenuti, tra cui lo sceicco Al-Nimr, viene giustiziato in Arabia Saudita, provocando la rottura delle relazioni con l’Iran. Secondo la giustizia sono colpevoli di aver progettato e compiuto attentati terroristici contro civili.

1

Il 10 gennaio muore David Bowie, autore di alcuni capolavori della musica pop come «Heroes», «Starman» e «Life on Mars?». Il cantante inglese aveva 69 anni.

foto

Come nel 2015, proseguono gli attentati di matrice terroristica: il 12 gennaio a Istanbul un kamikaze dell’Isis si fa esplodere, provocando 10 morti e 15 feriti.

3

Si tengono le elezioni presidenziali in Portogallo e il 24 gennaio Marcelo Rebelo de Sousa diventa il 20° presidente della piccola repubblica iberica.

4

Sul finire del primo mese dell’anno, l’annuncio shock dell’Organizzazione Mondiale della Sanità denuncia lo scoppio dell’epidemia del virus Zika.

5

Febbraio

L’11 febbraio entra a far parte della date storiche per la scienza: viene annunciata la scoperta delle onde gravitazionali, ovvero particolari deformazioni della curvatura dello spazio-tempo, la cui esistenza era stata prevista da Albert Einstein fin dal 1916.

6

Muore il filosofo e scrittore italiano Umberto Eco, nato ad Alessandria nel 1932 e autore di alcuni best-seller tra cui «Il nome della rosa» e «Il pendolo di Foucault». E’ il 19 febbraio.

foto

Dopo lo scandalo corruzione che travolge Joseph Blatter, il 26 febbraio Gianni Infantino è eletto come nuovo presidente della Fifa (Fédération Internationale de Football Association).

7

Marzo

I vertici di Italia e Francia sono a Venezia per un importante incontro politico. E’ l’8 marzo: sono presenti sia il presidente del Governo Matteo Renzi sia il presidente della Repubblica francese François Hollande.

Renzi hosts Hollande in Venice for Italo-French summit

Il 22 marzo l’Europa torna nel clima di terrore, quando una serie di attacchi all’Aeroporto di Bruxelles e all’interno della metropolitana causano 34 morti e 300 feriti. Gli attacchi sono stati rivendicati dall’Isis.

9

Aprile

Il 16 aprile l’Ecuador è sconvolto da un terremoto di magnitudo 7,8. Le vittime sono 663, mentre il conteggio dei feriti supera le 6.000 unità.

10

Il 17 aprile gli italiani sono chiamati a votare sul referendum abrogativo contro le trivellazioni entro le 12 miglia dalle coste. Con un’affluenza del 31,19% il quorum necessario non viene raggiunto e la proposta viene respinta.

Trivelle: Greenpeace in Adriatico,protesta contro Rospo Mare

Il 21 aprile a Chanhassen muore Prince, nome d’arte di Prince Rogers Nelson. Era l’autore di «Purple rain» e nel 2004 la rivista Rolling Stone lo aveva inserito al 27º posto nella lista dei 100 migliori artisti di tutti i tempi.

Photo of PRINCE

Maggio

Durante la notte tra il 18 maggio e il 19 maggio 2016, un Airbus EgyptAir, in rotta da Parigi verso Il Cairo, precipita nel Mar Egeo con a bordo 66 persone, di cui 56 passeggeri, 7 membri dell’equipaggio e 3 componenti della sicurezza.

12

Tra il 26 e il 27 maggio si tiene nella località giapponese di Shima il 42° vertice del G7. Vi partecipano il giapponese Shinzō Abe, il canadese Justin Trudeau, il francese François Hollande, la tedesca Angela Merkel, l’italiano Matteo Renzi, il britanico David Cameron, lo statunitense Barack Obama, il polacco Donald Tusk e il lussemburghese Jean-Claude Juncker.

foto

Giugno

Il 3 giugno muore Muhammad Ali, probabilmente il più grande pugile nella storia della boxe. Detenne il titolo mondiale dei pesi massimi e nelle Olimpiadi di Roma 1960 conquistò la medaglia d’oro. Il suo celebre motto era: «float like a butterfly, sting like a bee».

foto

Il 7 giugno Hillary Clinton diventa la prima donna candidata alla presidenza degli Stati Uniti d’America, battendo la concorrenza di Bernie Sanders.

13

Una nuova strage, rivendicata dall’Isis, sconvolge gli Stati Uniti: il 12 giugno Omar Mateen entra in un locale gay di Orlando e uccide 50 persone.

shooting at Pulse Nightclub in Orlando

A pochi giorni dal referendum inglese sulla Brexit, la deputata britannica Jo Cox viene assassinata dal militante nazionalista Thomas Mair.

BRITAIN-EU-POLITICS-SHOOTING

Il 23 giugno i cittadini del Regno Unito sono chiamata a votare per il referendum sulla permanenza all’interno dell’Unione europea. Contro tutti i pronostici, il «Leave» conquista il 51,9% dei suffragi.

16

Il 28 giugno un attentato terroristico all’aeroporto di Istanbul, rivendicato dall’autoproclamato Stato islamico, provoca 42 morti. I feriti sono oltre 200.

At Least 10 Killed In Suicide Bomb Attack On Ataturk International Airport In Istanbul

Luglio

All’inizio del mese di luglio un commando di terroristi islamici fa irruzione nel ristorante Holey Artisan Bakery nella città di Dacca, in Bangladesh, e uccide 20 persone tenute in ostaggio.

1

L’estate italiana è sconvolta dall’incidente ferroviario del 12 luglio, in cui lo scontro tra due treni nei pressi di Andria, in Puglia, causa 23 morti e oltre 50 feriti.

2

Dopo le dimissioni del primo ministro David Cameron, la 60enne Theresa May assume l’incarico di formare un nuovo governo. E’ il 13 luglio.

Britain's Home Secretary Theresa May delivers her keynote address on the second day of the Conservative party annual conference in Manchester

Nel giorno dell’anniversario della presa della Bastiglia, una strage terroristica a Nizza sulla Promenade des Anglais, rivendicata dall’Isis, causa 85 morti e oltre 200 feriti.

pictureicon-mohamed-lahouaiej-bouhlel-ce-quon-sait-sur-lauteur-prsum-de-l-1

Il 15 luglio viene messo in atto un tentativo di colpo di stato in Turchia da parte delle forze armate. Il golpe fallisce e il presidente Recep Tayyip Erdoğan mantiene saldamente il controllo del Paese.

5

Il 22 luglio un attentato nei pressi del centro commerciale Olympia-Einkaufszentrum di Monaco di Baviera provoca 9 morti e 35 feriti. Ali David Sonboly, responsabile dell’accaduto, si è poi suicidato.

6

Il 26 luglio Adel Kermiche e Abdel Malik Petitjean sgozzano un sacerdote cattolico nella chiesa di Santo Stefano di Saint-Étienne-du-Rouvray, presso Rouen, in Francia. I due aggressori sono stati uccisi dalle forze dell’ordine.

foto

Agosto

Il 24 agosto la terra trema nel centro-Italia. Una serie di forti scosse di terremoto tra la valle del Tronto e i Monti Sibillini, in particolare nei pressi di Amatrice, causa oltre 65.000 sfollati e la morte di 299 persone.

7

Il 31 agosto il parlamento brasiliano vota a favore dell’impeachment nei confronti di Dilma Rousseff, presidente dal 1° gennaio 2011. L’accusa è quella di aver truccato i dati sul deficit di bilancio annuale.

foto

Settembre

Il 9 settembre la Corea del Nord di Kim Jong-Un conduce il suo quinto test nucleare dal 2006. Le condanne del gesto arrivano da tutte le parti del mondo.

foto

Le elezioni politiche del 18 settembre in Russia vengono vinte dal partito di Vladimir Putin, Russia Unita, che conquisa il 54,2% dei suffragi.

8

Ottobre

Il 30 ottobre nuove scosse sismiche sconvolgono il centro-Italia: un terremoto di magnitudo 6.5 della scala Richter travolge le località di Norcia e di Macerata.

1

Novembre

L’8 novembre Donald Trump vince le elezioni negli Stati Uniti d’America e diventa il 45° presidente della repubblica federale nord-americana.

2

 

Il 28 novembre il volo LaMia Airlines 2933, partito da Santa Cruz de la Sierra in Bolivia e diretto a Medellín, precipita sul fianco di una montagna, causando 71 vittime tra cui i giocatori della squadra di calcio brasiliana Chapecoense.

4

Dicembre

Gli italiani sono chiamati alle urne per il referendum costituzionale del 4 dicembre, che vede vincere il NO con il 59,1% dei voti. Il presidente del Consiglio Matteo Renzi si dimette pochi giorni dopo.

5

Il 10 dicembre un attacco kamikaze vicino allo stadio BJK İnönü di Istanbul provoca 38 morti e 155 feriti.

6

E’ il 12 dicembre quando il presidente della Repubblica Sergio Mattarella incarica l’ex ministro degli Esteri Paolo Gentiloni di formare il nuovo governo.

7

Il 19 dicembre il mondo è sconvolto da due tragici episodi: l’assassinio dell’ambasciatore russo in Turchia, per mano del poliziotto 22enne Mevlut Mert Altintas, e l’attentato di Berlino in un mercatino di Natale, rivendicato dall’Isis che provoca 12 morti e 48 feriti.

foto
foto-1

Nel giorno di Natale l’aereo Tupolev Tu-154 precipita vicino a Sochi, Russia. Nell’incidente perdono la vita le 92 persone a bordo, inclusi i 64 membri dell’Alexandrov Ensemble, il coro ufficiale dell’Armata russa.

foto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...