Oceano pacifico, ritrovati due aerei Usa della seconda guerra mondiale

Grazie alla tecnologia elettronica, un gruppo di scienziati ha scoperto i detriti di due aerei B-25, scomparsi durante la seconda guerra mondiale al largo della costa della Papua Nuova Guinea.

Gli storici sostengono che entrambi gli aerei sono stati abbattuti oltre 70 anni fa e che i due B-25 stavano trasportando dodici membri dell’equipaggio. Cinque di loro sopravvissero all’incidente aereo e furono fatti prigionieri dall’esercito giapponese.

foto 2

Il foto-mosaico che ha permesso al team di ricercatori di localizzare la posizione dei due B-25

Il motore B-25 rappresenta una delle tecnologie militari più avanzate del secondo conflitto mondiale, tanto da diventare rapidamente un’attrezzatura standard per tutte le forze alleate. Sono stati utilizzati per condurre quasi 10.000 missioni, tra cui ricognizioni fotografiche e gli scontri nei cieli di Tokyo.

«La maggioranza degli aerei che affondano nell’oceano spesso sono già danneggiati prima di schiantarsi», sostiene Katy O’Connell, oceanografa e studiosa presso l’Università del Delaware. «Dopo essere rimasti in mare per decenni, spesso sono irriconoscibili, ricoperti di coralli».

foto 1

«Ci sono ancora più di 73.000 membri del servizio militare statunitense dispersi dalla seconda guerra mondiale, con migliaia di famiglie che cercano risposte sui loro cari».

Fonte: livescience.com.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...