Australia, ritrovata una MP40 risalente alla seconda guerra mondiale

Durante una retata effettuata nella zona a nord di Sydney, la polizia australiana ha sequestrato un’arma da fuoco risalente alla seconda guerra mondiale e di evidente importanza dal punto di vista storico-militare.

I ricercatori hanno trovato una MP40 con alcune cartucce di munizioni. La pistola-mitragliatrice MP40, MaschinenPistole 1940, era stata sviluppata in Germania sotto il progetto dell’ingegnere Heinrich Vollmer, nei primi anni della guerra.

E’ stato comunicato che sarà effettuata un’indagine forense sull’arma per determinare se sia stata utilizzata recentemente in alcune sparatorie, nonostante il lavoro degli esperti sia reso più complesso dall’assenza della canna.

foto 1

L’Australia ha una politica molto severa in merito alla normativa sulla detenzione di armi da fuoco: ogni arma dev’essere infatti registrata e l’utilizzo prevede l’obbligo di una licenza per il proprietario.

La MP40, dotata di un calibro 9 mm e munizioni 9 × 19 mm Parabellum, ha avuto una particolare importanza durante la seconda guerra mondiale: «Si tratta di un’arma molto robusta ed efficace, ed è probabilmente stata introdotta in Australia dopo la guerra da parte dei soldati alleati», sostiene Shane Casey, responsabile dell’Australian War Memorial.

Fonte: bbc.com.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...