I motti di Gabriele D’Annunzio

Alla voce «motto», nel dizionario della lingua italiana si trova scritto: «parola e frase nella quale è compendiato l’assunto di una persona o di una comunità». Nel caso dei motti dannunziani si può affermare che essi divennero espressione non solo della persona, ma anche di un’intera comunità, ovvero della società italiana del nostro secolo.