La classifica dei 10 più grandi imperi della storia – top ten of world’s biggest empires in history

Nel corso della storia si sono succedute diverse centinaia di imperi.

Pochi di questi però hanno avuto un effetto duraturo sulle popolazioni soggiogate; questa classifica terrà conto quindi si dell’estensione territoriale, ma anche dell’epoca di riferimento e dell’importanza che quell’impero ebbe sulle sorti dell’umanità.

Ad esempio l’impero francese nel 1922 aveva un estensione che superava di due volte quella dell’impero romano (circa 13 milioni di chilometri). Tuttavia nel contesto internazionale di inizio 900 non si può dire avesse la stessa importanza di Roma nell’epoca antica.

La Francia doveva il suo impero al controllo di zone spesso desertiche, non importanti al fine di rilevare quale fosse la potenza dominante. Nonostante gli immensi territori, la Francia infatti perse nel giro di poco tempo lo scontro diretto con la Germania che da dopo la fine della prima guerra mondiale non aveva più un impero coloniale.

Ma non perdiamo altro tempo e cominciamo con questa classifica!

POSIZIONE N 10

L’impero Inca  1250 d.C – 1548 d.C. (2 milioni di km²)

320px-Inca-expansion

Nel momento di massima espansione raggiunse l’estensione di 2 milioni di chilometri quadrati; dalla capitale Cuzco, conosciuta come “l’ombelico del mondo” partiva il più grande (e l’unico) impero dell’America del sud. Durò dal 1250 alla seconda metà del 1500, quando gli spagnoli posero fine al dominio Inca.

POSIZIONE N 9

Impero persiano (Achemenide) 5 secolo a.C – 330 a.C. (6milioni di km² )

AchaemenidMapBehistunInscription

merita questa posizione in classifica non tanto per l’estensione (6 milioni di chilometri quadrati), quanto invece per il rapporto tra la polazione mondiale a quella controllata: una persona su due viveva nell’impero achemeno. Fu distrutto dall’invasione macedone di Alessandro Magno.

 

POSIZIONE N 8

L’impero ottomano, la sublime porta. 1299 d.C. – 1922 d.C. (6,8 milioni di km² )

CARTA_1

Fondato da Osman Gazi, in continuità con il sultanato selgiuchide di Rum, ebbe un estensione massima di 6,8 milioni di chilometri quadrati. L’impero si estendeva dalle porte di Vienna sino ai deserti dello Yemen e durò dal 1299 al 1922, quando venne proclamata la repubblica di Turchia da Mustafa Kemal Ataturk (padre dei turchi)

POSIZIONE N 7

Stati Uniti 1776 – oggi  (9 milioni di km² )

stati_uniti_america_fig_vol3_018630_001

Pur non dichiarandosi formalmente un impero, il territorio degli Stati Uniti unito a quello delle Colonie raggiunse l’estensione di 9 milioni di chilometri quadrati, tenendo conto delle colonie (Filippine e altre isole minori). Un estensione destinanata ad aumentare di molto tenendo conto dei paesi facenti parte della sua allaenza nel dopoguerra.

Meriterebbe la prima posizione dal punto di vista militare; mai si era vista una tale supremazia e distanza nei confronti degli avversari, tuttavia molti fattori rendono difficile eseguire una vera e propria comparazione

POSIZIONE N 6

l’impero arabo degli Omayyadi, i fondatori del Califfato. 660 d.C – 750 d.C (13 milioni di km² )

OMAYYADI_diz

Nel corso del VII secolo d.C. , mentre bizantini e persiani se le davano di santa ragione, dalla penisola arabica provenì una minaccia di cui mai nessuno aveva mai sentito parlare. le tribù arabe furono unite da una nuova religione monoteista, l’Islam. Nell’arco di pochi decenni questa civiltà fu sull’orlo di completare la conquista del mondo, tuttavia l’eccessiva espansione e l’instabilità politica resero impossibile tenere unito un impero tanto vasto.

POSIZIONE N 5

l’impero spagnolo, il primo impero coloniale. 1492 d.C. – 1811 d.C. (19 milioni di km² )

spanish-empire

Si tratta di uno degli imperi più estesi della storia con oltre 19 milioni di chilometri quadrati. Senza cercare volontariamente doppi sensi, non contano solo le dimensioni.

La conquista dell’America del sud è resa infatti meno gloriosa dal massacro delle popolazioni locali e dal fatto non si trattò di una vera e propria conquista militare ma di una colonizzazione forzata, senza alcuna presenza di una forza capace di opporsi al disegno di conquista spagnolo.

POSIZIONE N 4 — size does’t matter – chapter 1

l’impero cinese della dinastia Qing 1644 d.C. – 1911 d.C. (12,5 milioni di km²)

as29g

Gli imperi in Cina si sono succeduti uno dietro l’altro. A differenza dell’Europa, continuamente invasa da popoli diversi, la Cina fu invasa si da popoli vicini (in misura molto minore) ma la sua storia culturale millenaria del paese ne impedì la fusione con altre etnie. Anche l’invasione proveniente dal nord del 1644 non fece eccezione.

POSIZIONE N 3 – size does’t matter – chapter 2

l’impero romano  44 a.C. – 476 d.C (6,5 milioni di km²)

roman_empire___117_ad_by_moto53-d477nfy

Aldilà delle dimensioni, l’impero romano fu qualcosa di unico del suo genere.

Unificò per la prima ed ultima volta nella storia tutte le popolazioni che vivevano nell’arco Mediterraneo, giungendo fino alle lontane terre della Scozia e della Mesopotomia.La straordinaria durata, l’opera di civilizzazione e l’effetto sul futuro del mondo, fanno di questo impero uno dei più grandi di sempre; un regno alla base di tutta cultura occidentale.

Ora però le dimensioni tornano a contare perchè anche se non contano solo le dimensioni..l’estensione fisica di alcuni imperi lascia con la bocca aperta.

POSIZIONE NUMERO 2

L’impero russo 1712 d.C. – 1917 d.C (24,7 milioni di km²)

541px-Russian_Empire_(orthographic_projection).svg

Forse non sarà più il più densamente popolato o il più forte della storia, ma le sue dimensioni sono davvero sorprendenti. Al suo picco massimo toccò l’estensione di ben 24,7 milioni di chilometri, quasi quattro volte l’impero romano.

I

I

V

ALLA POSIZIONE NUMERO 1

L’IMPERO BRITANNICO (33 milioni di km²)

impero-britannico

Dominava su un quarto della popolazione mondiale ed un ulteriore quarto, quello delle terre emerse.

Ebbe una lunga durata e le sue conseguenze sono percepibili anche oggi. L’inglese è la lingua usata da tutti i popoli diversi per comunicare tra loro e domina il processo di globalizzazione grazie anche all’azione della sua forza erede. Gli Stati Uniti, l’attuale potenza dominatrice.

Non può che essere il vincitore naturale!!

where’s the mongol empire?

Non abbiamo voluto considerato l’impero mongolo per alcune ragioni precise. Le dimensioni come abbiamo già ripetuto non sono tutto. Seppure in termini di grandezza risulti essere il terzo (24 milioni di km), non durò oltre la morte del fondatore. I figli, in maniera molto simile all’impero di Alessandro Magno (che abbiamo volontariamente omesso dalla classifica), se ne divisero infatti le spoglie. Possiamo fare solo una special mention a questo grande impero.

Mongolia_1500_AD

24 pensieri su “La classifica dei 10 più grandi imperi della storia – top ten of world’s biggest empires in history

    • Si tratta della classifica dei più grandi della storia. Quello del Mali non è grandissimo come estensione, tantomeno quello del Songai.. Erano molto più ristretti- Oltre a ciò avevano una popolazione ed un’importanza nettamente minore rispetto a quelli elencati.🙂

      Mi piace

  1. Non è propriamente un impero (ma neanche gli Stati Uniti che sono stati inclusi nella classifica) ma secondo me merita un posto anche la Rebubblica di Venezia 697 – 1797 d.c. considerata sia la longevità che l’importanza storica.

    Liked by 2 people

    • Certamente, infatti abbiamo voluto chiarire che formalmente quello statunitense non è proprio un’impero. Sicuramente è un’istituzione importantissima e longeva ma a confronto di altre entità purtroppo non trova paragone. La Serenissima dominò i commerci, ma non risoltò mai essere una potenza egemone, al contrario di quelle elencate.

      Mi piace

  2. Classifica interessante, ma che non condivido. Secondo me , l’ impero mongolo e’ il numero1……… Pensate solo com’è nato! Temujin nonche’ Gengis Khan, nato in un sperduto angolo della Mongolia, sostenuto da una spinta irrazionale che aveva del meraviglioso, riuscì a comandare dal Pacifico all’Ungheria, dalla Siberia all’India. Ma il fatto più caratteristico è quello che le tribù mongole , nomadi, fuse con altre etnie hanno formato: dinastia Mogol in India, turchi ottomani in Anatolia, dinastia Yuan in Cina, dinastia Timuride in Uzbekistan con Tamerlano…….penso che basti!
    Un saluto.

    Mi piace

    • E poi devi guardare un Impero non da quanto hanno conquistato ma da quello che hanno realizzato dalla durata dalla qualità del territorio da come hanno difeso il loro territorio dalla loro organizzazione. . . Non puoi che dire ROMA. al secondo posto sicuramente ci metto Quello Cinese. Con Qui Shi Uangdi unificatore dell impero Cinese. iniziò a costruire la Muraglia Cinese e soprattutto l esercito di Terracotta. Duro ‘ duemila anni l impero Cinese. Anche quello dei Greci e degli egizi. Ma niente a che vedere con quello Romano. Roma era la luce. Contavano all epoca di Cristo un milione di abitanti. Londra a quel tempo contava neanche centomila abitanti. Era la New York dell antichità. Poi abbiamo avuto il più grande generale della storia dopo Napoleone. GIULIO CESARE. con questo ho detto tutto. Ti consiglio un bel libro di Alberto Angela su Roma. Ciao

      Mi piace

  3. Non sono d’accordo con te Renato. L impero Mongolo si arrivò fino ai confini dell Ungheria è vero ma duro ‘pochissimo. Non insegnò niente. Non costruirono niente di eclatante. Il più grande Impero della storia lo sanno tutti che è quello Romano. Tutti gli altri imperi sono una pallidissima imitazione del grande Impero Romano. Le strade gli acquedotti le arene l architettura moderna la stretta di mano l’esercito romano unico le fogne il chilometraggio il diritto . Impero Romano che duro ‘più di mille anni contro i neanche cento anni di quello Mongolo. E soprattutto la qualità del territorio dalla Britannia alla Persia. Con leggi romane moneta romana lingua latina. Gli abitanti nascevano e morivano sotto le provincie romano. Hanno civilizzato il mondo. Duemila anni fa votavano al senato. I Mongoli in quegli anni erano ancora sopra agli alberi come le tribù africane. Roma era la luce. Il più esteso è quello Britannico ma ne avessero fatte di cose come quello romano. . . Se lo sognano. Dobbiamo tutto ai romani. Grazie a loro se il mondo è progredito. Grazie a loro per la civilizzazione. Roma Caput Mundi. E non sono romano. Fiero di essere italiano. Avendo Roma che è la città più bella del mondo.

    Liked by 1 persona

    • Sono anche un appassionato di storia romana. Non si discute sull’eredità culturale che Roma ci ha lasciato, ma non sono d’accordo che l’impero romano e’stato il più grande impero della storia. Tenere conto di tutto i fattori, e paragonarli è’ difficile, se non impossibile. La mia e’un’opinione, e rispetto quella degli altri, anche se non condivido. Opinione che viene da un’appassionato di storia, e non da uno storico, da uno storiografo, o da un docente di scienze umane. Ho girato un po’ il mondo, e se andate in Asia, vi renderete conto che nel 753 a.c, quando Roma nasceva, c’erano luoghi dove gia’ si lavorava la seta, si praticavano le arti marziali, si scriveva, si curavano le persone con la medicina delle piante, si beveva il tè, si praticava lo zen……………..Viaggiare vuol dire conoscere……..anche la storia.

      Mi piace

      • Non ho capito che c’entra il fatto che in Asia si lavorasse la seta prima della nascita di Roma, con una classifica degli Imperi più grandi: la classifica non é su quale sia l’impero più antico ma il più grande, tenendo conto non solo delle dimensioni, anche perché bisogna contestualizzare, tenendo conto delle conoscenze geografiche e dei mezzi di trasporto a disposizione: non sono paragonabili caravelle i grado di attraversare l’oceano con triremi adatte solo al cabotaggio.

        Mi piace

    • ho finalmente trovato qualcuno come me , sono stato anche un po’ preso in giro per il mio patriottismo ma non ci posso fare nulla , l ‘ impero romano mi appassiona tuttora ed una di quelle cose che mi rende ancora fiero di essere italiano ; quello che siamo , quello che parliamo , quello che mangiamo lo dobbiamo a loro . hanno provato tutti a imitarlo , carlo magno , napoleone , hitler , e non so quant altri ma non ci sono mai riusciti. Gli stati uniti sono fantastici ma la storia che abbiamo noi mai e dico mai la avranno

      Mi piace

  4. scusa, se non è la grandezza che conta, perché non c’è l’impero austro ungarico? che è stato uno dei paesi più importanti d’europa nell’800 e durò molto?

    Mi piace

  5. io avrei incluso i domini degli asburgo..magari al tempo di Carlo V.
    oltre a govenare Veneto,Lombardia,Austria,ampie aree dell’attuale Germania e Polonia, sono stati Sacri Romani Imperatori e quindi de facto la guida politica dei paesi della confederazione del reno e lega anseatica,sono stati il vallo difensore dell’occidente dopo la caduta di Costantinopoli,e la successiva inarrestabile espansione fino a Vienna avendo Dalmazia,Albania,Peloponneso e Attica,ampie aree della Bulgaria e asia minore tutte sotto controllo militare degli ottomani
    Bisogna tenere conto anche delle casate regnanti imparentate agli Asburgo e non solo.
    fino al 1914 era una vera potenza mondiale con un economia molto eterogenea e l’imposizione globale dei costumi viennesi.

    Ci sarebbe anche da mettere in classifica l’Impero Romano d’Oriente in quanto nei suoi quasi mille anni di vita per 7 secoli ha sempre provato a riconquistare l’integrita territoriale del 4 secolo d.c dell’Impero Romano arrivandoci quasi oltretutto anche se solo per molto poco,di come abbia smorzato fino alla fine la spinta delle orde islamiche e prima ancora dei parti e del sultanato di Rum.
    Se Costantinopoli fosse caduta non ci sarebbe stato l’Impero Asburgico a fermare gli Ottomani.E senza di loro schiacciati da sud e da est i regni germani,francese e italici non avrebbero forse resistito..e da una situazione del genere la Reconquista contro gli islamici non sarebbe stata possile.
    A voi le dovute conseguenze di fanta storia e di un “se” .

    Mi piace

  6. A 5 anni mi sono appassionato al’ impero romano tramite i racconti del mio nonno Nazzareno , mi racconto di tutto, dalla nascita di roma alla sua fine , comunque Andrea hai ragione l’impero mongolo duro pochissimo rispetto a quello romano, e non solo, visto che insieme a mio papa abbiamo valutato che roma aveva molta più costa e pianura da conquistare e invece i mongoli avevano più montagna senza insediamento umano . se non fosse per roma non avremmo il telescopio e vari oggetti molto utili.E visto che sono italiano la ammiro molto l’italia

    Mi piace

  7. Pingback: A pesar de no ser el más grande, el imperio romano ha sido la base del mundo occidental | Romanememento's Blog

  8. nessun esercito e territorio era organizzato come quello romano. Poi Parigi e Londra le hanno fondate i romani. Se non ci fosse stata l’imboscata nella foresta di Teutoburgo, dovuta al traditore Arminius un comandante romano di origine germanica che tradì le legioni, morirono 30.000 soldati quindi anche la Germania sarebbe divenuta provincia romana

    Mi piace

  9. io avrei messo alla terza posizione l’ impero di carlo magno, anche se è durato poco, perchè in questa classifica conta la grandezza non la durata ed è lo stesso discorso per l’ impero mongolo

    Mi piace

  10. classifica molto interessante insieme ai tanti commenti, però non credo si possa stilare una classifica defini tiva visto ke ci sono da considerare i contesti storici ke l’hanno determinata. Alberto.

    Mi piace

  11. Ovvio che se contano le dimensioni in prima posizione va l’impero britannico, ma dal punto di vista militare e culturale fu veramente poca cosa: ci vuole poco a conquistare con cannoni e fucili popolazioni armate di spade e fionde.

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...